In arrivo "The Smile", il side project dei Radiohead

New Album Radiohead Side Project The Smile

Secondo quanto riferito in una recente intervista da Nigel Goldrich, il side project dei Radiohead, The Smile, composto da Thom Yorke e Jonny Greenwood insieme al batterista dei Sons Of Kemet, Tom Skinner, ha completato un album.

 Il produttore di lunga data dei Radiohead  ha rivelato di aver lavorato con il supergruppo su una serie di brani. Non ha fornito dettagli su una data di uscita o sul titolo dell'album, ma ha lasciato indizi su come suonerà, dicendo che  "non sarà un disco rock".

“È una giustapposizione interessante di cose, ma ha senso. Avrà senso".

Ha anche elogiato il batterista Tom Skinner, definendolo "un grande musicista e un bravo ragazzo".

“È nei Sons of Kemet (con l'innovatore jazz britannico Shabaka Hutchings) e ha anche fatto un sacco di sessioni di registrazione. Sorrido tra me e me, perché so già che riceverà molte attenzioni”, ha detto.

Il trio ha debuttato all'evento livestream "Live At Worthy Farm" di Glastonbury. Hanno suonato un set di otto tracce composto da nuovo materiale, tra cui "Skating On The Surface", "The Smoke", "Opposites" e "Just Eyes And Mouth", tra gli altri.

Thom Yorke ha riferito che il nome della band è ispirato ad una poesia di Ted Hughes.

"Non The Smile inteso come aaah aaah ah!', ma più un sorriso del ragazzo che ti mente ogni giorno", ha detto.

Alcuni fan della band di Thom & C.  li hanno definiti come "un Radiohead ridotto".

A proposito di Radiohead, la band  di recente ha contribuito ad evitare il fallimento di una rivista di musica locale, Nightshift, insieme a Foals, Glass Animals e altri ancora. Il gruppo ha aiutato a raggiungere l'obiettivo del crowdfunding di £ 12.000  in soli quattro giorni.

Altre indiscrezioni riguardanti la band rivelano che Thom Yorke ha recentemente pubblicato un remix del classico "Creep" dei Radiohead, che aveva  originariamente prodotto per una sfilata di moda giapponese.

A questo punto non ci resta che attendere "The Smile".

 

 

 


Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati