"Carnage": indiscrezioni su un possibile nuovo Album di Nick Cave

Carnage New Album 2021 nick cave Warren Ellis

Durante l'anno che è appena andato via, Nick Cave è stato sempre molto  impegnato, ha spesso interagito con i suoi fan attraverso la sua newsletter "Red Hand Files" e ha realizzato il capolavoro  "Idiot Prayer", un film concerto per pianoforte, che è diventato anche un album dal vivo.

Cave e la sua band, i Bad Seeds, avevano programmato un tour per il 2020, con date in tutta Europa e dopo aver posticipato quel tour al 2021, alla fine hanno dovuto annullarlo.

In un recente post pubblicato su "Red Hand Files", Nick Cave ha scritto che la cancellazione del tour "è una grande delusione per me e per il resto della band" ed ha aggiunto: "È ora di fare un disco".

Sembra che il disco sia già pronto e prossimo alla pubblicazione, perchè
in un altro post di qualche giorno fa, sempre su "The Red Hand Files", Cave ribadisce quanto gli manca suonare dal vivo e conclude la newsletter dichiarando che ha registrato e completato il nuovo lavoro  con il membro dei Bad Seeds e collaboratore di lunga data Warren Ellis.

Queste le sue parole: "come promesso nel mio ultimo numero, sono andato in studio - con Warren - per fare un disco. Il titolo è CARNAGE".

Cave non ha fornito ulteriori dettagli su questo nuovo album. 

Quindi attendiamo altre "news", ricordando che il suo ultimo album è stato Ghosteen, il doppio album incredibilmente potente che lui e i Bad Seeds hanno pubblicato nel 2019.

Carnage potrebbe essere un affascinante seguito di Ghosteen? Staremo a vedere!

...

Sapevate che verso l'autunno del 2018, Nick Cave ha deciso di rispondere via mail alle domande di fan, in una rubrica chiamata Red Hand Files ?

Qui troverete le traduzioni di questi bellissimi scambi di battute, tra Nick ed il suo pubblico:

https://www.nickcave.it/m/extra.php??ExtraFiltro=varie&Offset=0&IdExtra=141

 

 


Articolo più vecchio Articolo più recente


  • Cassandra il

    È bello pensare che questa limitazione nei concerti dal vivo ha favorito la creatività degli artisti, ma una nuova produzione non può sostituire la magia della relazione che si crea tra pubblico e artisti in una situazione dal vivo. Speriamo che appena possibile si recuperi quello che si è perso.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati