Lettera aperta degli artisti britannici: "con la Brexit il governo ci ha vergognosamente ingannato"

Brexit Elton John Radiohead Sting Tour Europei

La Brexit, entrata definitivamente in vigore quest'anno, ha modificato radicalmente le relazioni del Regno Unito con il resto dell'Europa.

Una categoria particolarmente colpita è quella dei musicisti britannici. Per loro è diventato veramente difficoltoso organizzare tour al di fuori dei loro confini e quindi in tutta l'Europa.

Molte artisti del paese, in questi giorni, hanno firmato una nuova lettera aperta, che condanna i presunti fallimenti del governo nel raggiungere degli accordi con l'UE ed esorta i leader britannici a risolvere la situazione.

Anche se la lettera è stata pubblicata su The Times con il sistema del paywall, la BBC ha riferito che la lettera è stata firmata da 110 artisti, tra cui Elton John, Radiohead, Sting, Liam Gallagher, Kim Wilde, Roger Daltrey, Dua Lipa e da alcuni organizzatori di grandi Festival Musicali.

L'essenza della lettera e quindi della lamentela esposta dagli artisti fa leva soprattutto sulle difficoltà nell'organizzare eventi in Europa a causa dell'elevata quantità di permessi necessari.

Riportiamo una parte del testo: "La realtà è che musicisti, ballerini, attori ed il loro staff di supporto, britannici, sono stati vergognosamente ingannati dal loro governo. L'accordo concluso con l'UE ha un buco nel quale ci dovrebbe essere una promessa di libera circolazione dei musicisti. Tutti coloro che partecipano a un tour musicale europeo ora avranno bisogno di costosi permessi di lavoro per molti paesi che visitano e di una montagna di scartoffie per la loro attrezzatura ".

L'UE ha respinto una proposta del governo britannico su questo tema e ha presentato una proposta alternativa, che è stata a sua volta respinta dai leader britannici. Al momento non si è raggiunto un accordo sul tema.

Incrociamo le dita o i concerti dei musicisti britannici ci costeranno parecchio!

 

 





Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati