Le Canzoni Giuste, l'ironia e la profondità del nuovo album "Deficienza Artificiale"

Curiosità nuovo album Vinile

Bella scoperta quella delle "Canzoni Giuste". Una band italiana come poche, che coniuga sapientemente originalità, profondità ed ironia. Il gruppo, conosciuto per il suo stile unico e le rime taglienti, ha da poco pubblicato il nuovo album intitolato "Deficienza Artificiale".

Il titolo non è solo un gioco di parole, ma una critica sottile e pungente alla società contemporanea, alla dipendenza dalla tecnologia e all'uso spesso superficiale dell'intelligenza artificiale. Le Canzoni Giuste riescono a trasformare temi complessi in testi accattivanti, facendo riflettere l'ascoltatore senza mai risultare pesanti o moralisti.



Ogni traccia dell'album è un piccolo gioiello di creatività. Nell'album si alternano ritmi incalzanti  a toni malinconici, ogni canzone offre una prospettiva unica sulle sfide e le contraddizioni del mondo moderno. I testi esplorano il rapporto sempre più complesso tra uomo e tecnologia.

Se non avete ancora avuto modo di  ascoltate "Deficienza Artificiale", è il momento di farlo. Le Canzoni Giuste offrono un'esperienza musicale che va oltre il semplice intrattenimento, invitando l'ascoltatore a riflettere e a interrogarsi sul mondo che lo circonda. Un album che conferma il talento e la creatività di una delle giovani band italiane da scoprire.

TRACKLIST: 1 - Odissea nello strazio (Skit) 2 - Open to Meraviglia 3 - Dalai
l'ama 4 - Only Phunk 5 - Vaffanguru 6 - Quello che gli uomini non dicono 7 -
L.O.T.A. (Skit) 8 - Flexa poco 9 - Dissing 10 - Mega Feat 11 - Metaversus 12 -
Deficienza Artificiale 13 - Possa l'algoritmo illuminare le nostre vie (Skit)

Credits
Music Production: Pierfrancesco Speziale, LE CANZONI GIUSTE, Filippo
Rosato (in Mega Feat), Elio De Pasquale (in Quello che gli uomini non
dicono)
Artistic Production: Pierfrancesco Speziale, LE CANZONI GIUSTE
Executive Production: LE CANZONI GIUSTE
Lyrics: Iacopo Ligorio, Filippo Rosato, Marco Imperatore, Bruno Contin, Luca
Degl’Innocenti, Flavio Piermatteo, Pierfrancesco Speziale, Enrico Dolcetto (in
Vaffanguru), Simona Lamparelli (in Vaffanguru), Elio De Pasquale e William
Buca (in Quello che gli uomini non dicono), Djomi (in Mega Feat)
Composer: Iacopo Ligorio, Filippo Rosato (in Vaffanguru) , Marco Imperatore,
Bruno Contin, Luca Degl’Innocenti, Flavio Piermatteo, Pierfrancesco Speziale,
Enrico Dolcetto (in Vaffanguru), Simona Lamparelli (in Vaffanguru), Elio De
Pasquale e William Buca (in Quello che gli uomini non dicono)
Mix and master: Claudio Esposito, Domenico Pulsinelli presso il Bess
Recording Studio
Rec: presso il Bar Home 44 Studio di Pierfrancesco Speziale
Distro: Stage One
Artwork Copertina: Iacopo Ligorio, Marco Imperatore
Ph: Federico Massimi
Art Directory: Federico Massimi, Iacopo Ligorio
Stylist: Diletta Pavolini

BIOGRAFIA
LE CANZONI GIUSTE sono Iacopo Ligorio, Luca Degli Innocenti, Bruno Contin,
Marco Imperatore: una band alternative-pop che nasce a Pescara nel febbraio del
2018 i cui membri provengono da Puglia, Calabria, Abruzzo e Lazio. La sua
peculiarità è la capacità di mescolare ad una scrittura critica della società moderna una musicalità mai banale contaminata dal rock, rap, pop e dal cantautorato.
Negli anni LE CANZONI GIUSTE partecipano a vari contest e premi, fra cui Area
Sanremo, Premio Pierangelo Bertoli, Meeting del Mare, Arezzo Wave, Tenco
Ascolta e Premio Nazionale delle Arti, riuscendo sempre a distinguersi.
Nel 2018 prendono parte al talent show iBAND, trasmesso su Mediaset La5.
Vengono inoltre menzionati in un servizio di Vincenzo Mollica sul Festival di
Sanremo 2018 in seguito alla loro presenza per le strade della città come buskers.

Nel 2019 pubblicano il loro primo album, “Per l’amor del cielo”, anticipato da due
singoli. Segue un lungo tour autoprodotto di 31 date fra l’estate del 2019 e
l’inverno del 2020.
Nel 2021 pubblicano il loro secondo album, “Felici e Contenti”, anticipato da vari
singoli sperimentando diverse soluzioni promozionali, fra cui un’esclusiva su
Bandcamp, un gioco da tavolo ed una saga di videoclip incentrata sul viaggio nel
tempo. Il disco viene recensito positivamente dalla critica, fra cui spiccano i pareri di Rockit e L’isola che non c’era. Anche in questo anno segue un tour autoprodotto composto da numerose date, fra cui, degna di nota, la partecipazione al MEI 2021.
A maggio 2022 esce “ATTENTI ALLA LINEA”, nuovo singolo che sancisce un
nuovo inizio per la band. Il 25 novembre dello stesso anno possiamo ascoltare
“TISCA TUSCA TOPOLINO”.
A gennaio 2023 la band pubblica il 27 gennaio una duplice uscita: il singolo inedito “ACME” insieme ad una versione del tutto personale di “ACIDA” dei Prozac +, stavolta accompagnati da Eleonora Toscani.
Copiose sono le pubblicazioni della band di Pescara, chiudendo l’anno 2023 con la pubblicazione di “Vaffanguru”. A gennaio 2024 pubblicano il singolo “Only Phunk”, seguito a marzo da “Mega Feat” (feat. con Djomi).
A maggio 2024, LCG pubblicano il loro nuovo album “Deficienza Artificiale” in
formato digitale e fisco, il tutto in maniera autoprodotta.

 

 


Articolo più vecchio


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati