Patti Smith omaggia Greta Thumberg con una installazione

Greta Thumberg Patti Smith Piccadilly Circus Poetry

Il 3 Gennaio 2021 il maxi schermo che si trova a Piccadilly Circus, per la prima volta si è illuminato, mostrando in sovraimpressione le parole della "Sacerdotessa del Rock" Patti Smith.

Il testo comparso sullo schermo più famoso di Londra, è quello della poesia che Patti Smith ha scritto per il diciottesimo compleanno dell'attivista Greta Thumberg e le ha dedicato.

La "Sacerdotessa" ha collaborato con "Circa", la piattaforma che si occupa di arte digitale e ha dichiarato: "parte del lavoro l'ho realizzato nella mia camera da letto e parte in sala di registrazione e alla mia scrivania. Ho dovuto imparare a usare photo-booth sul mio computer e poi filmarmi mentre leggevo poesie alle persone, quindi inventare un modo per mandarlo. Sono sicura che esistono 14enni in grado di farlo in cinque minuti, a me ci è voluto un po’, ma alla fine ci sono arrivata e ne sono fiera. Questo è il mio contributo al mondo della tecnologia".

Ecco il testo della poesia scritta da Patti Smith per l'occasione:

If we be blind, if we turn from Nature, the garden of the soul, she will turn on us. In place of songbird, the shrill cry of the locust devouring the harvest, the terrible crackling of the blazing rainforest. The bushfires. The animals screaming. Peatlands smoldering, seas rising, cathedrals flooding, the Arctic shelf melting, the Siberian wood burning, the Barrier Reef bleached as the bones of forgotten saints. If we be blind, failing in our supplication, species will die, bee and butterfly driven to extinction, all of Nature nothing more
than an empty husk, the ghost
of an abandoned hive.


Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati